Seregno: Indagati anche il Vicesindaco e il Segretario Comunale

Ieri sono state chiuse le indagini preliminari che aveva portato, il 26 settembre, all’arresto dell’allora sindaco di Seregno Edoardo Mazza. In definitiva, chi sono gli indagati?

Se vi siete persi gli articoli precedenti potete recuperarli qui e qui

Tutti gli indagati a Seregno

Oltre all’ex sindaco Edoardo Mazza e all’imprenditore edile Antonino Lugarà, sarebbero indagati anche l’ex vicesindaco Giacinto Mariani (in copertina) e l’ex assessore Gianfranco Ciafrone. Questi ultimi (riporta seregnotv qui) dovrebbero rispondere dell’accusa di abuso d’ufficio. A questi si aggiunge il segretario comunale Francesco Saverio Motolese, che parrebbe essere indagato per la nomina di un collaudatore di un’opera edilizia di interesse per Lugarà. Seguono l’ex consigliere Stefano Gatti, i dipendenti comunali Biagio Milione, Mauro Facchinetti, Antonella Cazorzi, Franco Greco e Carlo Santambrogio (ora in pensione).

Anche casi di usura?

Si aggiungono a questi il pubblico ufficiale Giuseppe Carello, l’ex assessore regionale Massimo Ponzoni, recentemente condannato in cassazione a 5 anni e 10 mesi per tangenti, che parrebbe essere indagato per corruzione con Antonino Lugarà, in concorso con  l’ufficiale giudiziario Vincenzo Corso, per aver tentato di posticipare l’esproprio di un immobile. Ponzoni e Lugarà, sono anche indagati per usura, uno come intermediario, l’altro come finanziatore, con tassi d’interesse annui fino al 120%. Indagato per usura anche Angelo Bombara, impiegato, che avrebbe prestato denaro a un ristoratore con tassi d’interesse fino al 240% annui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...